Polline e FEGATO: benefici e Precauzioni


Il Polline può avere dei benefici per la salute del fegato. Pero la qualità del polline è molto importante, altrimenti il polline può creare seri danni non solo al fegato, ma anche ai reni.

Polline e fegato: studi e precauzioni The Honeyland

1. Benefici SOLO dal polline di Qualità

Recenti studi molto bene documentati hanno mostrato senza ambiguità l’azione epato-protettiva del polline d’api di qualità. Gli studiosi indicano che nel processo di contrastare il danno ossidativo, un ruolo importante è giocato dai polifenoli del polline (specialmente flavonoidi, antociani e acidi fenolici).

Per questo è importante che il polline sia deumidificato fresco e che non abbia subito processi termici aggressivi che ne possano determinare la perdita di nutrienti.

Nello stesso tempo, per avere dei benefici, il polline deve essere privo di contaminazioni. Sopratutto se consumato abitualmente, queste potrebbero provocare a lungo termine pesanti effetti collaterali.

2. Danni al fegato dal polline contaminato

In letteratura di specialità sono riportati alcuni casi dove l’assunzione di integratori di polline è stata associata a danni al fegato o ai reni. Uno dei casi è segnalato nel libro del dottor Jellin JM:

Dopo alcuni mesi di consumo di polline d’api (2 cucchiaini) una donna di 33 anni ha iniziato ad accusare dolori nella parte del fegato ed è stata diagnosticata con epatite. Dopo che ha interrotto il consumo del prodotto, i suoi sintomi sono spariti in 6 settimane.[1]

3. Polline fresco

In particolare il polline fresco può essere facilmente contaminato con micotossine. Questi funghi, altamente tossici per il fegato, vengono sviluppati in presenza di umidità dai lieviti presenti nel polline.

4. Precauzioni pesticidi

Non tutti i pollini sono uguali. Molti prodotti di polline d’api in commercio possono essere contaminati con pesticidi e fitofarmaci chimici, che nelle persone sane oppure con lievi problemi epatici possono causare danni seri.

Purtroppo non sempre la certificazione biologica è una garanzia assoluta di assenza di contaminazioni.

5. Miglior Polline per il fegato

Per evitare effetti collaterali preferire il polline biologico italiano raccolto in Parchi naturali e aree selvatiche incontaminate.

Il migliore è quello deumidificato a freddo che ne mantiene le proprietà nutraceutiche senza pericoli di contaminazione microbica.

Solo in questi casi il polline può avere proprietà benefiche.

Riferimenti

1. Jellin JM, Gregory P, Batz F, Hitchens K, et al. Pharmacist’s Letter/ Prescriber’s Letter Natural Medicines Comprehensive Database. 3rd ed. Stockton,CA. Therapeutic Research Faculty; 2000:100-01.

 

 


Quanto ti è stato utile questo articolo?

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 voti ricevuti, media: 5,00su 5)
Loading...

Per approfondire: Depurare il fegato: 7 alimenti migliori e rimedi naturali

COMMENTS

WORDPRESS: 0
1 Condivisioni
Condividi1
Pin
Tweet
WhatsApp