Miele nelle bevande: abbinamenti per tisane, tè oppure latte

tisana e tè con miele biologico

Una componente importante per idratare in modo intelligente l’organismo di mattina è di assumere liquidi con proprietà nutritive: tisana, tè e latte. Ecco alcuni consigli per aggiungere un tocco di dolcezza sana nella tazza della colazione.

Dolcificare – colazione sana con Miele grezzo

Noto dai tempi antichi come una vera fonte di benessere, il miele è considerato dai nutrizionisti un alimento ideale in una colazione equilibrata perché svolge nel modo migliore la funzione di fornire energia per le prime ore della mattina.

Oltre ad essere il miglior dolcificante naturale, il miele biologico non pastorizzato di produzione artigianale, presenta un’incredibile varietà di sapori e profumi per regalarci sempre qualcosa di nuovo, insolito e nello stesso tempo genuino e molto sano.

Il Miele nel Tè

Preferisci il invece del classico cappuccino? Il  ha meno caffeina ed è meno disidratante del caffè, con tante proprietà antiossidanti.

Dai gusti molto forti, grazie al tannino,  il tè potrebbe essere addolcito molto delicatamente con il miele di acacia, che ben si adatta con tutte le bevande calde o fredde in quanto non copre il sapore ed anzi aggiunge un lieve aroma vanigliato.

Abbinamenti Tisane con miele

Armonizzare. Nel caso in cui si desidera armonizzare e potenziare il sapore, un miele può dare un tocco di raffinatezza senza coprire mai il gusto principale:

  • nelle tisane biologiche di montagna uno molto adatto può essere il miele millefiori ai fiori delle Alpi, oppure vari tipi di mieli particolari dal sapore molto gradevole e delicato (miele di tiglio, di erba medica, miele di sulla);
  • la tisana a base di camomilla invece si abbina con miele di tarassaco, dal lieve sapore erbaceo

Contrasto. Per compensare il gusto amaro oppure astringente di alcuni oppure tisane disintossicanti, depurative si possono abbinare:

  • il miele millefiori chiaro di media dolcezza, in questo caso si possono utilizzare mieli millefiori (che hanno sapori e profumi diversi);
  • il miele di tarassaco;
  • i mieli di agrumi che un lieve sapore fruttato e acidulo;

Nel latte, per un dolce  molto intenso – il miele di girasole leggermente fruttato.

Liquidi tiepidi per il miele artigianale (non pastorizzato)

Per conservare tutti i principi attivi del miele grezzo non pastorizzato (vitamine ed enzimi che lo rendono cosi prezioso per la nostra salute) meglio utilizzarlo alle temperature medie (sotto 40°).

Quindi il miele nella tisana calda, ma non bollente, ha sicuramente più benefici per il nostro benessere.

 

 


Quanto ti è stato utile questo articolo?

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 voti ricevuti, media: 4,80su 5)
Loading...

Per approfondire:
 10 idee per colazione con miele

COMMENTS

WORDPRESS: 0
17 Condivisioni
Condividi17
Pin
Tweet