Miele di agrumi: produzione 2019 crollata ai minimi storici

Data di Pubblicazione: Settembre 12, 2019


La strana primavera del 2019 fa crollare la produzione di mieli di agrumi, mettendo in crisi gli apicoltori, già minacciati dai pesticidi.

Miele di agrumi produzione 2019 in Italia

Mentre nelle regioni del nord, l’andamento climatico anomalo ha quasi azzerato la produzione di miele di acacia, anche in sud Italia il maltempo ha condizionato fortemente le fioriture di agrumi.

Situazione drammatica per gli apicoltori che devono affrontare anche problemi di avvelenamento da pesticidi.

In tutto il meridione la produzione di miele di agrumi è stata scarsissima, quasi azzerata in Sicilia. Hanno influito negativamente le temperature notturne molto basse, quindi si registrano produzioni scarse e a macchia di leopardo.

Nonostante questo contesto, in commercio comunque il miele non manca. Nella grande distribuzione, ma anche online, si trova soprattutto miele straniero e di provenienza cinese. Si sa che la Cina è il più grande produttore di arance del mondo…

Questo può accadere perché molte aziende comprano miele all’ingrosso e poi semplicemente lo rivendono con il proprio marchio.

Sostieni insieme a The Honeyland i piccoli apicoltori biologici italiani, che sopratutto in questo 2019 sono stati impegnati in prima linea nel salvare le api in Italia.

Preferisci il miele di agrumi biologico italiano: più sicuro, più fresco e ottenuto nel rispetto delle api.

 

 


 

Rimani aggiornato sulle novità di The Honeyland

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE UFFICIALE SU TELEGRAM 

Per approfondire:

Miele biologico 2019. Api e apicoltori minacce dal clima e importazioni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
Condividi
Pin
Tweet
WhatsApp